L’Opulenza

Non sono un patito dei social ma vivo il mio tempo e mi adeguo, li seguo come seguo i media e le tante notizie che riportano. Ieri mi è saltato agli occhi il clamore del compleanno esagerato del rapper Fedez. Al cantante è stata organizzata, dalla moglie, Chiara Ferragni, nota influencer da milioni di followers, una festa davvero singolare. I numerosi amici sono stati invitati per festeggiare il compleanno niente popodimeno che in un supermercato milanese. La formula? Prendete tutto ciò che volete e divertitevi. Originale e sarebbe stata anche simpatica se organizzate a casa della coppia di “paperoni”, ma particolarmente irritante se, come è stato, il luogo scelto è un supermercato. Inutile dire che la stupidità dei numerosi partecipanti amici ha reso possibile vedere in diretta immagini dell’assurdo spreco fatto di alimenti, non perché consumati a beneficio del palato, ma per giochi deficienti che forse nemmeno un bambino farebbe. In breve, lancio di ortaggi, pacchi di cibo usati e distrutti per puro demenziale divertimento, bottiglie rotte e tanto altro da far venire il voltastomaco. Tutto documentato, tutto ripreso ad arte dai malati del social e messo tranquillamente in rete che non hanno minimamente pensato di mostrare, non una festa, ma una giostra degli orrori. A tutto questo si è aggiunto il sorriso demenziale del festeggiato e della moglie che, forti del loro essere arrivati e quindi quasi intoccabili, hanno a più riprese seguito i distruttori approvando i loro barbari giochi. Ora essere ricchi, a mio avviso, non significa ostentare tanta opulenza, nel nostro paese, in questo momento ci sono ben 5 milioni di poveri, gente che stenta ad arrivare a fine mese e che sicuramente immagini come quelle della festa trash non fanno piacere. Ma udite, udite, il tatuatissimo Fedez, accortosi delle numerose critiche e lamentele corse in rete ha voluto precisare che lo spreco è stato minimo, basta vedere le immagini per una immediata smentita e che il cibo della festa verrà donato ai più bisognosi. Quindi avanti gente, andiamo a raccogliere quanto lasciato dai buongustai, tutto quello che trovate per terra è vostro, non tiratevi indietro. Io vorrei chiedere al magnanimo festeggiato e a sua moglie Chiara, ma voi lo dareste in pasto al vostro griffatissimo figlio Leone tutto quel ben di Dio avanzato dai vostri giochi? Non prendeteci in giro, nella nostra fame almeno noi possiamo saziarci con la dignità, voi invece?

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...